Verolanuova2019-02-22T17:08:39+00:00

Parco dello Strone e le Vincellate

Un’oasi di pace e di natura

verolanuova

Il B&B Le Rondini di Bagnolo Mella si trova in posizione strategica per intraprendere affascinanti itinerari cicloturistici. Una vacanza in bicicletta è infatti il modo migliore per godersi il dolce paesaggio della bassa bresciana, stare in forma e immergersi nella dimensione più autentica e rurale di questo territorio.

Uno degli itinerari più amati dai cicloturisti è quello che porta e attraversa il Parco dello Strone, in Provincia di Brescia. I più allenati possono partire direttamente dal B&B Le Rondini che dista circa 16 km dal Parco, e seguire la Ciclabile che collega Brescia a Cremona: si parte alla volta di  Offlaga, si attraversa Cignano e si raggiunge Verolanuova. Qui consigliamo una visita al centro storico del paese, ricco di architetture e opere d’arte di notevole importanza. Prima tappa imperdibile è Palazzo Gambara, oggi sede del Municipio, costruito sull’attuale Piazza Libertà tra la seconda metà del XVI secolo e il XVII secolo, che ospita, all’interno della sua affascinante e complessa architettura, affreschi venuti recentemente alla luce.

Meritano una visita anche la Basilica di San Lorenzo Martire, secentesca, scrigno di inestimabile valore che custodisce due preziose tele del Tiepolo:

Caduta della mannaSacrificio di Melchisedec.

e la Chiesa della Disciplina, costruita fra il XIV ed il XV secolo, fortemente modificata nel XVI secolo, che contiene la tomba di Niccolò Gambara, condottiero Per concludere la visita a Verolanuova, suggeriamo di non perdere il castello “Merlino”, il parco Nocivelli e la chiesa di San Rocco.

verolanuova

Da qui si può partire per un itinerario incredibile nel Parco dello Strone, noto per la bellezza paesaggistica e l’interesse naturalistico, riconosciuto come Parco Locale di Interesse Sovracomunale dalla regione Lombardia.

La vegetazione che lo incornicia è ricca e costituita da numerose specie di piante come da Salici, Ontani e Sambuchi. Anche la fauna è molto varia ed è possibile osservare l’allocco, il picchio rosso maggiore, il germano reale, la gallinella d’acqua, l’usignolo di fiume, la ballerina gialla, la tortore, il cuculo e l’usignolo.

Le emergenze architettoniche inserite nel parco ci parlano di quella grande stagione storica che nel bresciano già nel ‘500 vide un fiorire di cascine isolate e notevoli complessi rurali, spesso nella versione di autentici borghi. Di notevole interesse sono i borghi rurali di Campazzo, Bottegno, nel Comune di Pontevico, con i loro palazzi gentilizi, i parchi e le aziende a corti chiuse.

Informazioni

Comune di Pontevico (Bs)
P.tta Comune 5 – 25026 PONTEVICO (Bs)
tel. 030 993111

http://www.parchibresciani.it/strone/

verolanuova

Percorsi  Ciclabili